I Centenari CGIL - back home







 
Calendario delle celebrazioni


03/08/2000 - Ravenna

Apertura celebrazioni

Premiazione attivisti

8 marzo 2ooo: con la premiazione delle attiviste e degli attivisti, presenti il Sindaco Vidmer Mercatali e il presidente della Provincia, Gabriele Albonetti, inizia il ciclo delle iniziative realizzate per celebrare i cento anni della Camera del Lavoro di Ravenna. Un Centenario che non ci sarebbe mai stato senza il contributo di quelle donne e di quegli uomini che nel corso di un secolo si sono distinti per l’impegno volontario a sostegno degli ideali e degli obiettivi di progresso sociale che hanno conferito identità e dignità ad mondo del lavoro considerato fino alle soglie del ‘900 “un volgo disperso che nome non ha”. Sono questi uomini e queste donne che, praticando l’etica della solidarietà e della responsabilità, associandosi e lottando insieme, hanno dato origine ai grandi mutamenti, al prodursi di svolte epocali nel cammino della civiltà. Un incontro semplice, festoso, nella sala Cavalcoli gremita di tante diverse generazioni, di tante diverse esperienze umane e lavorative: dall’anziano bracciante pensionato alla giovane delegata delle telecomunicazioni. A tutte e a tutti i premiati, il segretario generale della CGIL di Ravenna, Bruno Baldini, consegna il semplice omaggio di una pergamena che porta iscritta l’espressione della gratitudine della CGIL ravennate a questi suoi militanti, ed un libro, un libro dedicato ad una prima grande figura di donna dirigente sindacale, originaria di Cervia, Maria Goia. Una pergamena ed un libro per tener viva la memoria della nostra storia, così che essa dia senso al nostro presente ed illumini il nostro comune cammino verso il futuro


    Le Camere del Lavoro centenarie: